lunedì, giugno 15, 2015

Ispezione a sfondo razzista del presidente della VIII Municipalità di Napoli

Il movimento Agende Rosse Campania e l'Associazione A.R.Ca. solidarizzano con l'associazione (R)esistenza Anticamorra e stimano l'opera di impegno civile che questa porta avanti nel territorio su più fronti. Vi preghiamo di diffondere il loro comunicato stampa.

Pisani: Via i neri da Scampia! Corona: via Pisani da Scampia.

Ispezione a sfondo razzista del presidente della VIII Municipalità: la cultura del Quartiere non è pronta per accogliere i migranti.

Martedì mattina all'Officina delle Culture "Gelsmina Verde" di Scampia era una giornata di normale routine. La Comunità alloggio, sorta all'interno dell'ex Istituto IPIA "di Miano" dopo 8 anni di abbandono istituzionale e rinata grazie all'impegno congiunto di alcune realtà associative del Quartiere, da diverse settimane accoglie 12 migranti con un protocollo indiretto con la Prefettura di Napoli, 12 ragazze richiedenti asilo politico che scappate dalla guerra stanno trovando accoglienza, supporto, formazione. Il lavoro quotidiano degli operatori è quello di inserirle nel contesto metropolitano attraverso l'acquisizione della lingua italiana, di laboratori di artigianato, dell'esperienza dei campi estivi sul bene confiscato di Chiaiano, soprattutto con l'accompagnamento legale nell'acquisizione del permesso di soggiorno motivato dal diritto dell'asilo politico.
Le 12 ragazze, potenziali prede della tratta delle prostitute, son arrivate da meno di due settimane e già cominciano ad integrarsi con i ragazzi del quartiere, la scuola italiano/inglese ad esempio è diventata un laboratorio tra gli scugnizzi delle "case dei puffi" e le nigeriane, apparentemente due gruppi che giocano a farsi domande ognuno nella lingua dell'altro; una rete di associazioni e cittadini si propone per aiutarle in questo percorso.

Martedì il Presidente dell'VIII Municipalità di Napoli, oltrepassando due cancelli esterni, una rampa di scale che porta al primo piano e approfittando della porta socchiusa per le pulizie ordinarie della casa si intrufolava senza alcun permesso nella comunità (luogo protetto) seguito da quattro/cinque portaborse, cominciava a scattare foto e a chiedere i documenti e i permessi della struttura. Le ragazze ospiti, terrorizzate dal blitz "illegale" si rinchiudevano nelle proprie camere mentre l'operatrice di turno richiedeva le motivazioni di tale "ispezione" al sig. Pisani. Questi senza dare risposte in merito e senza attendere l'arrivo del responsabile della struttura andava via continuando a scattare foto senza permesso.

Allertato dell'ispezione razzista il Responsabile telefonava al Presidente della Municipalità per chiedere spiegazioni ma questi continuava a dire che la struttura è abusiva, non in regola, senza permessi. Alla raccomandazione della regolarità della struttura e del protocollo per l'ospitalità dei migranti il sig. Pisani manifestava tutta la sua preoccupazione per la cultura del quartiere, a suo avviso non pronta ad ospitare i migranti.

È assurdo la costante volontà politica di annientare qualunque esempio di buona prassi nata sul quartiere, che qualunque sforzo di portare lavoro, sviluppo, formazione, debba difendersi sempre da qualcuno, dalla camorra una volta, dalla malapolitica oggi. Arrivati nel lotto P ci avevano messi in guardia sugli eventuali fastidi e pretese che la camorra poteva avanzare, invece abbiam sempre trovato persone oneste che si son proposte di aiutarci e dall'altro lato una classe di pseudopolitici pronti a intralciare ogni tipo di percorso. Quello che è definito il quartiere della camorra, oggi fa un braccio di ferro con la malapolitica locale, la stessa che per 30 anni ha coperto e appoggiato il regno del malaffare.

Ovviamente va ricordato al sig. Pisani che Scampia è un quartiere multirazziale da 30 anni, che convive in modo sereno e proficuo con gli storici campi rom della zona, da qui partono esperienze imprenditoriali di fusioni culturali e culinarie tra le diverse etnie, qui si fa da diversi anni la manifestazione nazionale Mediterraneo Antirazzista, con realtà che arrivano da ogni parte d'Italia, che dopo aver scacciato con le Istituzioni "sane" la camorra dai propri territori non teme in alcun modo l'onda razzista e fascista che arriva da fuori e che da qualche anno prolifera, avallata dalla sua politica di destra, sui nostri territori. 

Forse l'unica forzatura per la cultura del Quartiere è il dover convivere con un politico, che secondo le inchieste del programma "Le Iene", fino all'anno scorso chiedeva il pagamento a nero di centinaia di migliaia di euro per una pubblicità di un noto calciatore, un politico che sfrutta l'onda razzista della politica della Lega Nord, affida strutture pubbliche a gruppi di estrema destra e fa campagna elettorale sfruttando il lavoro e la fatica degli altri, e che non avendo preconcetti qualche anno fa con una petizione popolare voleva emarginare il Quartiere facendone chiudere la metropolitana.

Nel rassicurare il sig. Pisani che abbiamo già dato mandato ad un avvocato qualora ci fossero gli estremi della violazione di proprietà privata, dell'abuso d'ufficio e del danno morale recato alle giovani ospiti, vogliamo ricordargli che Scampia, vista la sua storia, ha scritto nel DNA la parola antifascismo e antirazzismo e da sempre respinge gli xenofobi, per amore della libertà e del rispetto di tutte le diversità.

Ciro Corona
Associazione (R)esistenza

Movimento Agende Rosse Campania

CS Responsib'All Day 2015 di Pernod Ricard: giornata mondiale per il consumo responsabile



5a EDIZIONE DEL RESPONSIB'ALL DAY

Pernod Ricard si impegna nella distribuzione responsabile
di bevande alcoliche

500.000 opuscoli saranno distribuiti tra gli esercenti

Milano, 11 giugno 2015. In occasione della 5° edizione del suo Responsib'All Day, il Gruppo Pernod Ricard ha annunciato oggi il coinvolgimento della sua forza vendita nella promozione dei principi fondamentali della distribuzione responsabile delle bevande alcoliche. L'obiettivo? Coinvolgere i retailers (bar, hotel, ristoranti e supermercati) nella promozione dei principi del bere piacevole sulla base delle linee guida emanate dalle autorità sanitarie. I rivenditori, che operano a livello locale e sono in contatto permanente con i consumatori, hanno infatti un ruolo chiave nel promuovere una vendita responsabile di bevande alcoliche. Grazie ad una forza vendita integrata, che vanta 5.500 rappresentanti di commercio in tutto il mondo, saranno distribuiti direttamente più di 500.000 opuscoli sul tema del consumo responsabile.

Per Pernod Ricard, l'educazione dei consumatori in modo diretto e la loro sensibilizzazione sono i prerequisiti per combattere comportamenti ad alto rischio. E' quindi fondamentale coinvolgere in questa iniziativa coloro che sono più vicini al consumatore come i barman, i camerieri e i responsabili cassa.

"La distribuzione responsabile è il primo passo verso un consumo responsabile. Per questo vogliamo sostenere tutti i nostri partner nel loro sforzo quotidiano di promozione di un consumo responsabile dei nostri prodotti", ha dichiarato Alexandre Ricard, Presidente e CEO di Pernod Ricard.

Pertanto, oltre 500.000 opuscoli saranno distribuiti direttamente ai rivenditori da parte dei 5.500 rappresentanti di vendita del Gruppo sparsi in 85 filiali. Questi volantini sottolineano in modo semplice ed essenziale questi 8 principi fondamentali:

1.       Vietare la vendita di alcolici ai minori;
2.       Evitare la vendita di alcol a soggetti in stato di ebbrezza;
3.       Scoraggiare la guida in stato di ebbrezza;
4.       Informare le donne in stato di gravidanza sui rischi connessi al consumo di alcol;
5.       Non incoraggiare un consumo eccessivo attraverso promozioni o offerte inappropriate;
6.       Assicurarsi che le degustazioni di alcolici in occasione di eventi promozionali in negozi non siano offerte ai minori;


7.       Educare e formare i team sulla vendita e sul consumo responsabile;
8.       Verificare l'età degli acquirenti al momento dell'acquisto on-line.

Il Gruppo ha deciso di pubblicare questo manuale durante il 5° Responsib'All Day, evento che coinvolge tutti i 18.000 dipendenti di Pernod Ricard: in questa giornata tutto il personale sospende il proprio lavoro per condurre una serie di iniziative che puntano a promuovere il consumo responsabile. Negli ultimi 5 anni hanno incontrato i consumatori, i distributori e altre figure per inoltrare il 5 impegni assunti nel mese di ottobre 2012 da parte di 13 aziende leader del settore. Durante la Conferenza internazionale ICAP - ora IARD * - tali impegni vennero accompagnati da un ambizioso programma di misure per il periodo 2013-2017 che i firmatari si impegnarono a realizzare. Ciascuno di essi è tenuto a presentare alla comunità internazionale una relazione annuale sui risultati raggiunti. Il 17 giugno 2015 verrà presentato alla stampa un rapporto sui 5 impegni, aggiornato alla fine del 2014, alla presenza di Alexandre Ricard.

Come promemoria, gli impegni sono:
1. Ridurre il consumo alcolico dei minori;
2. Ridurre il consumo durante la guida;
3. Rafforzare e ampliare i codici di buone pratiche riferite al marketing;
4. Fornire informazioni ai consumatori e sviluppare innovazioni di prodotto responsabili;
5. Ottenere il sostegno degli esercenti per ridurre l'abuso di alcol.

Il Gruppo organizza decine di campagne di sensibilizzazione ogni anno nella maggior parte dei suoi mercati: ad esempio sono state lanciate 90 campagne, la maggior parte in collaborazione con le autorità pubbliche o sanitarie.

In Italia, Pernod Ricard ha preso parte, insieme ad altri leader nella produzione e distribuzione di bevande alcoliche, alla terza edizione di "Conoscere l'alcol", la campagna sociale di sensibilizzazione sul consumo responsabile di bevande alcoliche in linea con gli obiettivi del Programma "GUADAGNARE SALUTE", promosso dal Ministero della Salute per incentivare stili di vita salutari. Obiettivo dell'iniziativa, che si svolge tra i mesi di giugno e luglio 2015 e punta a sensibilizzare circa 3 milioni di persone, è incrementare l'informazione e responsabilizzare i cittadini sul consumo consapevole di bevande alcoliche. "Conoscere l'alcol" coinvolgerà 150 ipermercati e supermercati Simply-Auchan diffusi su tutto il territorio nazionale, dove saranno distribuiti materiali informativi. Sono poi previste 23 giornate di sensibilizzazione con personale appositamente formato, in cui i consumatori verranno sensibilizzati ad adottare stili di consumo responsabile e ad evitare comportamenti pericolosi.

* IARD: International Alliance for Responsible Drinking  – per maggiori informazioni si prega di  visitare i siti:  www.iard.org e www.responsibledrinking.org.

Pernod Ricard Italia
Pernod Ricard Italia, filiale italiana del Gruppo Pernod Ricard, è tra i leader nella vendita e distribuzione di vini e liquori. Il suo portfolio comprende alcuni tra i marchi più prestigiosi come ABSOLUT vodka, whisky scozzesi come Chivas Regal, Ramazzotti, The Glenlivet e Ballantine's, Jameson Irish whiskey, gin Beefeater, rum Malibu, il liquore al caffè Kahlúa e lo champagne GH Mumm. Pernod Ricard Italia promuove un consumo responsabile dei propri prodotti.


Pernod Ricard
Pernod Ricard è il secondo player mondiale di vini e spiriti con un fatturato consolidato di € 7.945 milioni nel 2013/14. Creato nel 1975 dalla fusione di Ricard e Pernod, il Gruppo ha subito conosciuto uno sviluppo sostenuto, grazie sia alla crescita organica sia alle acquisizioni: Seagram (2001), Allied Domecq (2005) e Vin & Sprit (2008). Pernod Ricard detiene uno dei più prestigiosi portfolio marchi del settore: Absolut Vodka, pastis Ricard, gli Scotch Whiskey Ballantine's, Chivas Regal, Royal Salute e Glenlivet, l'Irish whiskey Jameson, il cognac Martell, il rum Havana Club, Beefeater gin, i liquori Kahlúa e Malibu, gli champagne Mumm e Perrier- Jouët, e inoltre i vini Jacob's Creek, Brancott Estate, Campo Viejo, Graffigna e Kenwood. Pernod Ricard impiega una forza lavoro di circa 18.000 persone e opera attraverso una organizzazione decentrata, con 6 "Aziende di Marchio" e 80 "Società di mercato" presenti in ogni mercato chiave. Pernod Ricard è fortemente impegnata in una politica di sviluppo sostenibile e sostiene un consumo responsabile. La strategia e l'ambizione di Pernod Ricard si basano su tre valori chiave che guidano la sua espansione: spirito imprenditoriale, fiducia reciproca e un forte senso etico. Il Gruppo Pernod Ricard è quotato all'Euronext (Ticker: RI; codice ISIN: FR0000120693) e fa parte dell'index CAC 40.

Per ulteriori informazioni:
Close To Media (ufficio stampa Pernod Ricard Italia) - Tel. 02/70006237
Michela Gelati michela.gelati@closetomedia.it




Siria dimenticata, Al-Zabadani e Madaya chiedono aiuto

Siria dimenticata, Al-Zabadani e Madaya chiedono aiuto

Al-Zabadani e Madaya chiedono aiuto, servono urgentemente cibo e medicinali per la popolazione civile.

Angelo Iervolino06 Giugno 2015 – Mentre i nostri politici pensano alle elezioni, (quelli che non sono impegnati a rubare), Matteo Renzi è concentrato sulla legge Severino, e Mario Draghi e la BCE sono preoccupati dall'inflazione in crescita, decine di bambini muoiono ogni giorno in Siria e a riflettori abbassati, tutti fanno finta di non vedere cosa succede. In questi giorni mi è arrivata una richiesta di aiuto direttamente dalla Siria, mi hanno contattato e mi ha raccontato cosa sta succedendo in due città siriane Al-Zabadani e Madaya.  
Al-Zabadani è una città ai confini col Libano e si trova ad una distanza di 45 km a nord della capitale Damasco. La città è sotto assedio dal 2012. Attualmente ci sono scontri tra le truppe di Assad ed ISIS, che sono i due blocchi che si contendono il controllo della città. Un terzo blocco molto più debole composto da i ribelli siriani è sotto attacco da entrambi gli schieramenti. In questa situazione di aspri combattimenti continui tra i tre schieramenti sul terreno, quelli che pagano il prezzo col maggior numero di vittime, sono i civili innocenti. La popolazione della città è composta in maggioranza da musulmani sunniti e cristiani. Gran parte della città è stata distrutta e sono stati uccise circa 900 persone, tra cui circa 200 bambini e una donna. Cibo e medicinali scarseggiano e ormai la popolazione non ha le risorse finanziare per provvedere al minimo indispensabile. Quindi si chiede un intervento umanitario urgente, per far arrivare alla popolazione civile cibo e medicinali.

Per ulteriori approfondimenti leggere qui:

http://lenewsdiangeloiervolino.altervista.org/blog/4942

Autore: Angelo Iervolino

------------------------------------------
Comunicazioni:
©Copyright Fly Agency di Angelo Iervolino, tutti i diritti riservati. P.IVA 03404720652 - REA 347495 - www.flyagency.it  - SALERNO
P.S. Il seguente comunicato stampa può essere pubblicato, per intero o in parte, l'importante è non modificare il contenuto, l'articolo è una mia esclusiva quindi bisogna sempre riportare il mio nome come autore articolo e la fonte, in modo da non violare i diritti d'autore e di Copyright, distinti saluti Angelo Iervolino.
------------------------------------------

Nextwin non si ferma e pronosticare si fa sempre più divertente: arriva il campionato brasiliano di serie A, la Copa America, il grande tennis e l’NBA

Il social network dei pronostici sportivi va avanti e apre le competizioni ad altri sport, non più solo calcio ma anche tennis e basket.

Sempre più calcio

Il campionato italiano è giunto al termine e tutte le coppe sono già state assegnate, ma Nextwin non va in vacanza, anzi, il gioco si fa sempre più duro. Su nextwin è ora possibile giocare le proprie schedine per le partite del campionato brasiliano di serie A, la Copa America e gli scontri diretti validi per le qualificazioni a Euro 2016. Continua pronosticare divertendoti, segui i giocatori migliori e aumenta il tuo profitto.

Segui il grande Slam

Buone notizie per gli appassionati di tennis, che potranno continuare a giocare responsabilmente pronosticando sui più importanti tornei come Wimbledon, Australian Open e US Open. Appassionati ai tennisti più forti del mondo e segui i più bravi per imparare le strategie vincenti.

Arriva l'NBA

Anche il basket, il gioco preferito dagli americani, entra a far parte del palinsesto di eventi proposto da nextwin. Segui le partite dell'NBA e appassionati anche tu al più importante campionato di basket del mondo. Rimani sempre aggionarto, nella sezione blog troverai tutte le ultime news dal mondo della palla a spicchi.

Divertimento gratuito e social

impara-dai-piu-braviGiocare su Nextwin non richiede alcun investimento in denaro: l'utente ha a disposizione una moneta virtuale (Nextcoin) con cui pronosticare gratis, sfidando gli altri utenti e magari i propri amici, per scalare posizioni in classifica in una sorta di fantacalcio basato sul profitto guadagnato.

Casella di testo: Impara dai più bravi Segui le                 giocate dei primi in classifica e massimizza il tuo profitto migliorando le tue performance.      La nuova applicazione di pronostici online permette di giocare, seguire gli altri utenti, interagire con loro, copiare i pronostici dei giocatori più bravi, e avere a disposizione statistiche sempre aggiornate sull'andamento delle proprie giocate e di quelle degli altri scommettitori: uno strumento utile per realizzare al meglio la propria schedina e aumentare considerevolmente le probabilità di vittoria.

 

Prevenire l'azzardopatia

Casella di testo: Vinci i premi Sfida altri utenti a colpi di pronostico aggiudicandoti i fantastici premi messi in palio ogni settimana.      Lo scopo di Nextwin è quello di aiutare a ridurre il gioco compulsivo e gratificare coloro che preferiscono giocare per divertimento, senza trasformare il gioco in una patologia. Una ricerca diffusa dal Cnr dimostra che: "Nelle regioni dove il gioco è più diffuso è più basso il rischio patologico e questo perché a giocare sono persone consapevoli, che conoscono i trucchi dell'azzardo e riescono a salvaguardarsi". Il sistema di "social gamification" del sito si basa sulla possibilità, data a tutti gli utenti, di partecipare a delle competizioni su base settimanale e mensile al termine delle quali i migliori ottengono dei premi reali.

Possibilità di guadagnare davvero

comparatoreNextwin incentiva il gioco controllato, gli iscritti hanno accesso a statistiche sull'andamento delle proprie giocate e posso seguire le strategie di gioco dei migliori accedendo direttamente ai profili di questi ultimi e una volta acquisita dimestichezza possono, attraverso un comparatore quote, scegliere il bookmaker che offre la quota migliore.  Gioca, punta, indovina, fai esperienza e prova a guadagnare soldi reali spostandoti con un solo click su uno dei siti di betting convenzionati Betclic, Gazzabet, Paddypower, SportYes, Unibet e William Hill, Bwin, Giocodigitale.

 

Roberta Lanzavecchia

Responsabile comunicazione 

Web site: www.nextwin.com | FB | TT | IN

Mobile: +39 338 6224574 | Skype: roberta.lanzavecchia        

Find me on FBTT | IN

 


Roberta Lanzavecchia
Responsabile comunicazione 

Nextwin Srl
Office: Via Giovanni Giolitti 34 
Sede Legale: Via Emanuele Filiberto 16 | 00185 Roma
Web site: www.nextwin.com | FB | TT | IN
Mobile: +39 338 6224574 | Skype: roberta.lanzavecchia
Find me on FBTT | IN

VODAFONE SUMMER CARD: UN’ESTATE ALLA VELOCITA’ DEL 4G

Buongiorno,

di seguito e in allegato il comunicato stampa relativo alle nuove offerte Vodafone per l'estate.

A disposizione per maggiori informazioni.

UFFICIO STAMPA VODAFONE

 

VODAFONE SUMMER CARD: UN'ESTATE ALLA VELOCITA' DEL 4G

Partono le nuove offerte estive con le due Summer Card da 6GB e 15GB  e tanta musica inclusa

 

Milano 15 giugno 2015 -  Vodafone Italia presenta le Summer Card 2015 dedicate a tutti i Clienti che desiderano navigare per tutta l'estate con i propri smartphone  sfruttando la qualità e la velocità della rete 4G Vodafone. Le Summer Card sono disponibili in due diversi tagli, da 6 GB  e da 15 GB , e sono attivabili fino al 31 luglio in tutti i negozi Vodafone, attraverso l'area Fai da Te del sito www.vodafone.it, tramite l'App My Vodafone oppure chiamando il 42070. 

 

Con la Summer Card i Clienti Vodafone hanno a disposizione 6GB per tutta l'estate (2 GB ogni 4 settimane) ad un costo complessivo di 10 euro con la musica illimitata di Spotify Premium inclusa per 3 mesi. Dal 1 luglio sarà attivabile anche Summer Card XL, con un traffico a disposizione di 15GB per tutta l'estate (5 GB ogni 4 settimane) ad un costo complessivo di 20 euro, con 1 anno di musica illimitata con Spotify Premium inclusa.

Spotify Premium permette di ascoltare musica anche offline, senza l'utilizzo del traffico dati, e senza interruzioni pubblicitarie fra un brano e l'altro.

 

Il lancio delle Summer Card rientra nella strategia di Vodafone per lo sviluppo e la diffusione della rete 4G in risposta alla sempre crescente domanda di utilizzo dei dati da parte dei Clienti . In Italia la rete 4G di Vodafone raggiunge oltre 4.500 comuni pari ad oltre 86% della popolazione, mentre la copertura della rete 4G+ ha superato i 370 comuni.

 

Con l'arrivo dell'estate Vodafone Italia presenta anche le nuove offerte ricaricabili. Vodafone Flexi Start offre 400 minuti e 100 sms a 10 euro ogni 4 settimane, mentre Vodafone Flexi Maxi comprende 1000 minuti e 200 sms a 15 euro ogni 4 settimane. Vodafone Flexi è personalizzabile aggiungendo il pacchetto di traffico dati più in linea con le proprie esigenze.

 

Per maggiori informazioni sulle Summer Card o sulle tariffe Vodafone Flexi è possibile visitare il sito www.vodafone.it

 

 

 

 

ASTIMUSICA20 - Ecofestival delle note






Luglio 2015 – Asti – Piazza della Cattedrale – dalle 21,30


Asp, organizzatore insieme al Comune di Asti della ventesima edizione di Astimusica, si prefigge con l'evento di promuove la cultura della sostenibilità ambientale, ed ha coinvolto quali partner primari operatori economici a livello nazionale radicati sul territorio: Fondazione CR Asti, il gruppo IREN, Energrid Spa, Saclà Spa, Banca CR Asti.



Ecco il cartellone dell'edizione 2015!


MERCOLEDI 1 Paolo Conte 80/60/30 €

Era il 2 luglio 1996 e in piazza Cattedrale Paolo Conte apriva Asti Musica. A distanza di vent'anni dalla sua ultima esibizione astigiana, il 1° luglio Paolo Conte tornerà in concerto in piazza Cattedrale. E' un grande regalo alla città». Tra Francoforte e Londra, Vienna e Parigi, il tour internazionale farà tappa nella città di Alfieri. Un avvocato che ha scritto alcune tra le più belle pagine di quella musica italiana, conosciuta anche oltreconfine, e che esegue con la sua capacità di comunicazione talmente personale che ormai per definirlo esiste solo il suo nome.


GIOVEDI 2 Umberto Tozzi 10€

I numeri parlano per lui: 45 anni di carriera e 70 milioni di dischi venduti, che lo vedono tra i primi nel panorama musicale italiano. Nato a Torino, dopo il 45 giri d'esordio nel 1973, l'anno successivo trionfa a "Canzonissima" come autore di Un corpo un'anima, cantata da Wess e Dori Ghezzi. Il sodalizio artistico con il celebre paroliere Giancarlo Bigazzi segna la sua carriera, producendo i suoi cavali di battaglia: da "Donna Amante Mia" a "Ti Amo", da "Tu" a "Gloria", quest'ultima nota in tutto il mondo e inclusa dal regista Martin Scorsese nella colonna sonora di The Wolf of Wall Street (2013). Ricordato anche per le felici collaborazioni con Raf (in "Gente di mare") e Morandi e Ruggeri (con i quali, nel 1987, vince a Sanremo con "Si può dare di più").


OPEN-ACT FRANCESCO VISCONTI nasce come attore, ma ad un certo punto si accorge che in una canzone di tre minuti c'è tutta una storia  che, a recitarla, ci vorrebbe un'ora . E poi c'è la musica che ha sempre dentro un po' di Dio. De Andrè, Cohen, ma anche Califano e gli altri autori di quella generazione ce li aveva già dentro , come i Promessi Sposi  e l'Intrepido . E poi si accosta anche a perle che erano state sottovalutate o snobbate , perché è inutile far finta di non avere avuto un certo numero di maledette primavere.  Gente che la sa lunga lo istiga a cantare. Ha fumato un milione di sigarette, che ti fanno una voce che maschera un po' la tenerezza. Con lui tre bravissimi musicisti, guidati dagli arrangiamenti dell'ottimo Lorenzo Morra.


VENERDI 3 Folkstone ingresso gratuito

Tornano sul palco di Astimusica dopo la memorabile esibizione di alcuni anni fa. I Folkstone sono una band medieval rock originaria di Bergamo. La loro musica unisce elementi provenienti dalla tradizione folk e dalle sonorità rock/metal e i loro testi sono prevalentemente ispirati a tematiche attuali, vissute in prima persona dai compositori.


OPEN-ACT BACK TO REVOLVER: Un gruppo nato dalla passione per i Velvet Revolver, Guns 'N' Roses e Slash all'insegna del divertimento e della ricerca.

SABATO 4 Ensi ingresso gratuito

Chi ama l'hip hop non può non amare anche Ensi. Classe 1985, da Alpignano in provincia di Torino fino alla conquista della penisola con una voce calda e graffiante, piena di storia e di storie. Fin dai primi anni 2000 le sue rime e la capacità di improvvisazione con il freestyle gli hanno permesso di bruciare le tappe ritagliandosi un ruolo fondamentale per il genere in Italia. Prima i dischi con i Onemic, collettivo fondato insieme al fratello Raige e a Rayden, poi le gare di freestyle da nord al sud del paese che lo hanno consacrato numero uno in quest'arte fino alla vittoria nel programma Mtv Spit. Ensi spacca più che mai.

OPEN ACT FREE STEPS CREW L'associazione culturale Espressione hip- hop propone uno spettacolo di breaking con dj set in cui sono predominanti le evoluzioni dettate dal ritmo e le movenze tipiche della cultura hip-hop


DOMENICA 5 Serata di gala del Premio Giorgio Faletti 20€

Condotta da Dario Cassini con ospiti speciali come Luciana Littizzetto, Omar Pedrini, Nicolas Vaporidis, Danilo Amerio, Nino Formicola e tanti altri. Durante l'evento saranno consegnati cinque premi ad altrettanti "esordienti" che si sono distinti nel cinema, nella letteratura, nella musica, nella comicità e nello sport, tutti ambiti nei quali Giorgio si è cimentato con successo. Un Premio che rispecchia la versatilità dell'artista al quale è intitolato e che, oltre a rendergli omaggio, vuole, come lui, essere attento al nuovo.


LUNEDI 6 Paolo Fresu e Brass Bang 15€

in collaborazione con Circolo Filarmonico Astigiano e Monferrato Jazz Festival

La storia è presto scritta: Fresu invita a suonare i Sex Mob di Bernstein a Berchidda per il suo festival e si innamora di quel suono e di quella atmosfera. Petrella invita Fresu a suonare nella sua Cosmic Band e si diverte da morire. Bernstein conosce Petrella e comincia a dire in giro per il mondo che c'è finalmente in giro un vero e proprio genio che suona il trombone. I tre si incontrano per puro caso a Bolzano dove suonano in tre formazioni diverse in quel festival. Davanti ad una Wienerschnitzel e ad alcune birre nasce l'idea di un qualcosa che può essere "esplosivo" anche senza l'ausilio della ritmica tradizionale. Nasce così l'idea di montare un nuovo progetto "tutti fiati". I tre accettano con trasporto ma il manager di Fresu non è contento. "Sì, vabbé... ma un bel suono basso chi ve lo da?" Bernstein ci mette poco a rispondere: "Rojas. Who else?" E' fatta. Una piccola-grande band di fiati con grandi solisti tra poesia, humor, ritmi travolgenti e divertimento! Esplosivi!


OPEN-ACT ALESSIA RAMUSINO:trascorre gran parte dell'infanzia in Iran e continua poi a viaggiare visitando e vivendo in diversi paesi quali: Turchia, Grecia, Egitto, Spagna, Inghilterra, Francia, Tunisia Marocco ed ancora Stati Uniti. Entra così in contatto con genti diverse, diverse lingue, religioni, costumi e tradizioni, da ciò nasce la necessità di trovare un linguaggio comune che superi le differenze etniche. Le sue melodie rievocano le immagini, i rumori ed i profumi di quelle terre che diventano un mito da rivivere. L'ascolto costante dei più grandi protagonisti della musica internazionale pop e jazz, le hanno dato un'importante base di riferimento


MARTEDI 7 Carmen Consoli 20€

La cantantessa torna ad Asti dal vivo con 'L'abitudine di tornare Tour', la nuova tournée tratta dal suo ultimo omonimo album. L'artista dà una nuova veste al live con la grinta e l'energia di due donne a dettare la base ritmica. Un live 'al femminile' per Carmen con un concerto dai suoni coinvolgenti e venature di elettronica e rock a sottolineare la forza di uno spettacolo prorompente. Il concerto vedrà, oltre a brani tratti dal suo ultimo successo discografico, canzoni del suo repertorio, pezzi che non suonava live da tempo e che ha reintrodotto nel concerto per la loro anima più rock; tra questi "Per niente stanca", "Venere" e "Geisha", "Besame Giuda".


OPEN-ACT INDACO Prima chitarra rock autodidatta, poi chitarra jazz al Centro Jazz di Torino, infine arrivano il canto e l'amore per la scrittura. Nel 2005 fonda i cocKoo, in cui è cantante, chitarrista e autore. Con loro pubblica due dischi, raccogliendo notevoli consensi: primo posto al concorso nazionale Acoustic Festival 2006; e secondo posto alla finale europea; vittoria al concorso nazionale Area24, al Concorso internazionale per artisti emergenti, al Greenage, e poi Targa Giovani al M.E.I. 2011; premio testi opera prima al Festival internazionale della poesia di Genova; un terzo posto al Brand New 2011 e tra i 60 finalisti per Sanremo 2013; open act per Negrita, Deep Purple, La Crus, Marlene Kuntz, Velvet, Pierpaolo Capovilla e oltre 300 date in tutta Italia. Alla fine del 2014 comincia lavorare ai pezzi del suo primo progetto solista, che vede la luce agli inizi del 2015.


MERCOLEDI 8 Rick Wakeman 15€

Chi non è più tanto giovane si ricorderà certamente di uno dei protagonisti della musica rock progressive degli '70, e sarà anche lieto di sapere che questo vecchio leone della musica britannica sarà ad Astimusica. Diplomato all'Opera di Londra, Wakeman ha iniziato la sua carriera negli anni '60 come turnista in sala. E' entrato poi a far parte di uno dei gruppi precursori del rock sinfonico, gli Strawbs, passando poi ai mitici Yes, con cui raggiunse la notorietà planetaria ed in pratica inventò un nuovo modo di usare le tastiere e il minimoog, aprendo la strada alle moderne tecniche ed ai suoni del progressive rock. Con gli Yes incise "Fragile", "Close to the Edge" e "Yessongs", album storici che hanno da tempo superato i 40 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Come solista ha inciso "The Six Wives of Henry VIII", altro successo planetario con gli oltre 10 milioni di copie vendute. E' stato, inoltre, per anni, l'arrangiatore di David Bowie e di Elton John; ha realizzato dischi con tantissimi artisti quali Cat Stevens, Black Sabbath e Lou Reed.


GIOVEDI 9 Danilo Rea e Doctor 3 10€

in collaborazione con Circolo Filarmonico Astigiano e Monferrato Jazz Festival

Il pianoforte è al centro di un doppio appuntamento che vede da una parte uno dei più sensibili jazzisti d'Italia, dall'altra un uomo del jazz che appartiene da decenni alla storia di questa musica. Dagli esordi con il Trio di Roma ai recenti successi come componente dei Doctor 3 (Enzo Pietropaoli al contrabbasso, Fabrizio Sferra alla batteria) e, adesso, come solo performer, passando per collaborazioni altolocate (Chet Baker, Lee Konitz, Steve Grossman, Bob Berg, Phil Woods, Michael Brecker, Joe Lovano, Gato Barbieri, ecc.), Danilo Rea ha dimostrato tutto il suo valore di musicista dal tocco elegante e dall'innato gusto melodico.Il vero gioco è suonare il piano, il vero incanto è la musica, il vero sogno è la melodia, il vero abbandono è nell'armonia. Danilo Rea accompagna come pianista i più importanti cantautori italiani: Mina lo vuole prima ancora che Gino Paoli, entrambi gli restano fedeli negli anni, fino ad oggi. Da subito suona e collabora con i più grandi del jazz come Chet Baker Lee konitz John Scofield, Steve Grossman, Bob Berg, Michael Brecher, Joe Lovano, Phil Woods, Art farmer ecc.


OPEN-ACT LIDIA GENTA. Artista astigiana, cantante, musicista, insegnante di canto, presenta parte del suo ultimo lavoro discografico completamente inedito dal titolo "Inverti il senso". Una sfida ad "invertire il senso di questo tempo" mentre impariamo a "respirare" a pieni polmoni la vita in tutte le sue sfumature e gusti. Una sorta di inno alla vita, che conduce però sempre ad alzare lo sguardo e a scegliere di incontrare Colui che l'ha creata.


VENERDI 10 Mannarino 20/30 €

Con "CORDE 2015", il cantautore romano fa tappa ad Asti per portare in scena uno spettacolo totalmente rinnovato. A dare un nuovo vestito musicale ai brani più amati del repertorio saranno  le corde, protagoniste assolute di questo show per far risuonare le corde profonde degli spettatori, attraverso quei suoni organici e vivi che escono fuori dalle vibrazioni dei legni e di chi li suona. Uno strumento biologico, come una chitarra, un tamburo o un violino, somiglia molto a un corpo umano, teme il freddo e il caldo, parla piano e urla forte, sa cantare a piena voce e sa anche sussurrare. Questi pezzi di legno, pelle, corde si incastrano bene con gli esseri umani e sono strumenti in grado di tradurre meglio di altri l'anima in suono. Oltre 60.000 copie vendute con i 3 album "Bar della rabbia" (2008), "Supersantos" (2011) e "Al Monte" (2014). Solo l'ultimo tour ha richiamato un pubblico di oltre 40.000 persone. Vincitore del Premio Gaber e Premio Siae come miglior artista emergente. Due partecipazioni al Concertone del Primo Maggio di Roma. Un tour negli Stati Uniti e in Canada (Hit Week Festival insieme a Subsonica e Negrita). Autore dell'arrangiamento della sigla di Ballarò e Vincitore al Magna Grecia Film Festival per la colonna sonora del film "Tutti contro Tutti". Vincitore, con "Scendi Giù", del Premio Amnesty International Italia 2015 per il miglior brano sui diritti civili.


OPEN-ACT NOÀIS E' uno sguardo giovane ma al tempo stesso maturo, profondo e sensibile quello che i Noàis proiettano sul mondo con la loro musica e le loro parole. "Noàis è una richiesta garbata di servire le cose senza diluirle perché non ha più senso farlo. Senza ghiaccio per gli intenditori, senza senso per tutti gli altri. Un insieme di istantanee e impressioni che fissano storie comuni, come comuni sono le musiche che le accompagnano. Il viaggio più che un senso diventa una scusa per non star fermi e ciò che resta è: canzoni per chiedere scusa e ringraziare, ballate d'amore e dis-amore, parole di rabbia e speranza. Senza pretese, senza meta, non vuoti a rendere ma vuoti a perdere. Per poi ritrovarsi."


SABATO 11 Levante + Chiara Dello Iacovo ingresso gratuito

in collaborazione con Indie(a)volato

Interpreta lo stato d'animo non solo della sua generazione, ma di una nazione in crisi e comprensibilmente poco entusiasta dell'offerta dei ritmi Latin-Dance da spiaggia. Dall'estate 2013 la cantante siciliana riesce a far sentire la propria voce a molti con un grido disperato e ironico che recita "Che vita di merda". La canzone porta il titolo di Alfonso e si aggiudica un posto nell'olimpo dei tormentoni dell'estate 2013. Da allora, tanta acqua è passata sotto i ponti: un album d'esordio, "Manuale distruzione", una finale agli European Music Award di MTV, una premiazione dell'Academy Medimex, una finale al Premio Tenco e l'apertura dei concerti di artisti come Max Gazzé e Negramaro. Oggi Claudia Lagona, in arte Levante, una delle cantautrici della più apprezzate dal pubblico e dalla critica, presenta la sua personalissima ricetta per la felicità: il nuovo disco "Abbi cura di te".


Chiara Dello Iacovo è una concorrente di The Voice che ha conquistato la fiducia dell'accoppiata Roby & Francesco Facchinetti, che hanno scelto di portarla nel proprio team. Un personaggio non particolarmente appariscente, ma che a soli 19 anni è stata capace di ottenere credibilità e grande credito tra i coach del programma e non solo. Un talento che gode già della stima di una major come Universal, partner del talent show di Raidue, titolare del contratto da sogno messo in palio per il vincitore oltre che detentrice della possibilità di collaborare in esclusiva con tutti i concorrenti dello show. Infatti la giovane cantautrice astigiana, nel 2014 si è aggiudicata il titolo di Miglior artista, messo in palio proprio da Universal Music nell'ambito del Tour Music Fest, occasione che le valse altri due riconoscimenti (Miglior songwriter 2014 e Premio discografia Rusty Records). Vedremo se nelle prossime fasi del programma si confermerà la stessa serie di fortunati eventi anche per Chiara Dello Iacovo, se il pubblico e i coach confermeranno una credibilità già invidiabile tra gli addetti ai lavori.


DOMENICA 12 Arianna Antinori ingresso gratuito

Arianna Antinori, per molti lei è la "Janis Joplin Italiana", ma secondo noi è una definizione estremamente riduttiva dell'artista. Arianna è energia pura, un'artista originale e ricca di personalità, non una semplice imitatrice e in questo è effettivamente potente il legame con la Joplin di cui comunque è grandissima interprete (Arianna ha vinto nel 2010 un premio internazionale indetto dalla stessa famiglia Joplin). Grande appassionata della musica e dell'arte in genere, Arianna ama in maniera viscerale il blues, il jazz, il reggae, il rock e tutta la vera musica.


OPEN-ACT NAKHASH Dopo 1 anno emezzo di attività , ha vinto il San Jorio festival 2015 e sta lavorando per l'incisione del primo disco. Suoni particolari e ricercati, ma non troppo complessi perché la musica deve essere facilmente apprezzabile , senza sprofondare nel banale, porta avanti quel rock alternativo fatto di distorsioni vecchio stile misto ad una ritmica più dolce, con la voce di Elisabetta rosso che ricorda quelle blues/rock ma che in realtà e tutto un mondo a sè.


Dalle ore 19,30 in poi apericena in piazza, a base di prodotti a Km 0 e vini biologici, con accompagnamento musicale



L'AltopArlAnte PromoRadio ||| PromoVideo ||| PromoStampa&Web

www.laltoparlante.it - info@laltoparlante.it - Tel. 3483650978

Sede legale: Asti – Strada Acacie 4 Sede operativa: Milano – Via Montegani 23



Facebook: Astimusica Twitter: @astimusica www.comune.asti.it www.asp.asti.it



--


Valentina Seneci

366 6617469

L'AltopArlAnte 

PromoRadio ||| PromoVideo ||| PromoStampa&Web

CS Spettacolo G.O.D. 21/06 c/o Mudra Milano

Buongiorno,

in allegato il comunicato stampa relativo allo spettacolo "G.O.D." di Piero Bellotto che si terrà presso il locale Mudra di Via Parenzo 7, Milano.

"G.O.D."  è una riflessione danzata sulla spiritualità dell'uomo, vista e vissuta attraverso gli occhi del corpo, percepita piuttosto che subita. "G.O.D." è perdersi in un mondo solitario per ritrovarsi a danzare insieme l'unica divinità percepibile: la vita stessa. 

Dinner Show solo su prenotazione a partire dalle 21.00
Solo Show ingresso libero

Sperando possiate darne notizia. 

Grazie.

Buon lavoro,
Indira

--
Indira Fassioni


Press Officer/Digital Pr/Digital Pr

Direttore editoriale Nerospinto Magazine


Reg.Trib.Milano 276-9\9\2013

Rosaspinto Arte e Comunicazione
Via Calabria, 13 - 20158 Milano
www.rosaspinto.it
skype: indirarosaspinto
tel: 3338864490

  nerospinto  rosaspinto

 nerospinto   rosaspinto